Archivi da riordinare, grazie all’Ordine la giustizia può affidarsi ai detenuti

1,328 views

Il protocollo d’intesa tra l’Ordine e il tribunale sulle tematiche di carattere organizzativo della giustizia da i propri frutti anche nel sociale, nel caso specifico , nel reinserimento sociale dei detenuti. In 5 anni 10 detnuti del carcere pratese della Dogaia hanno riordinato e alleggerito i fascicoli del civile ospitati a Prato in un edificio […]

Il protocollo d’intesa tra l’Ordine e il tribunale sulle tematiche di carattere organizzativo della giustizia da i propri frutti anche nel sociale, nel caso specifico , nel reinserimento sociale dei detenuti. In 5 anni 10 detnuti del carcere pratese della Dogaia hanno riordinato e alleggerito i fascicoli del civile ospitati a Prato in un edificio industriale di 10 mila metri quadrati. Il progetto oltre a offrire da un lato un contributo concreto al grande problema della lentezza della giustizia civile e dall’altro un occasione di recupero dei detenuti, incarna il valore simbolico del cerchio della giustizia che si chiude.A supportare economicamente l’iniziativa inizialmente la Provincia di Prato e Dap nazionale e regionale, negli ultimi tre anni a consentire che il progetto venisse portato a termine l’Ordine dei dottori commercialisti fiorentino, che ha finanziato le borse lavoro dei detenuti.

No comments yet.

Leave a Reply